Ciottoli di Porfido

I ciottoli di porfido si ottengono in maniera del tutto naturale, grazie al costante e lento lavoro del flusso dell’acqua dei fiumi e dei torrenti. E’ in questo modo che i ciottoli acquisiscono la loro caratteristica forma arrotondata e bislunga. Essi vengono successivamente selezionati e vagliati in base allo spessore della testa per poi essere imballati nei sacconi oppure nelle casse per la vendita. Il colore dei ciottoli riprende la tonalità del porfido del Trentino: dal grigio fino al rosso ed al viola oppure il bianco/beige grazie all’eventuale presenza di pietra calcarea.

Utilizzo dei ciottoli


In passato venivano utilizzati esclusivamente per la pavimentazione di centri storici e piazze. Al giorno d’oggi è invece molto frequente notare pavimentazioni di ciottoli di porfido utilizzate anche per giardini o decorazioni di vialetti, magari in accoppiata con le piastrelle oppure con i cubetti.

Caratteristiche dei ciottoli


Di seguito si elencano le varie tipologie di ciottoli che Avisio Porfidi propone, assieme alla relativa resa indicativa.
 
Tipologia
Resa Indicativa
3/5 95/100 kg/m2
4/6 105 kg/m2
6/8 122 kg/m2
8/10 145 kg/m2
10/12 180 kg/m2
12/15 220 kg/m2
15/30 270 kg/m2
30/150 Non valutabile