Binderi in porfido

I binderi sono parallelepipedi di porfido con la superficie del piano superiore piano cava e le sezioni laterali tranciate; sono ortogonali al piano od in leggero sottosquadra.

Utilizzo dei binderi di porfido

 

I binderi in porfido vengono usati generalmente per contenere e delimitare aree diverse dal manto stradale, come ad esempio aiuole o aree verdi; sulle strade, possono essere usati per creare cunette di scolo delle acque.

Questo tipo di taglio del porfido può essere usato con successo anche come elemento vero e proprio per pavimentare o per creare una decorazione  all’interno di una pavimentazione omogenea.

Caratteristiche dei binderi


I binderi possono essere divisi in due categorie: normali e giganti; a loro volta si differenziano in base alle dimensioni: spessore, lunghezza e peso.


 Tipologia
Spessore (cm)  Lunghezza (cm) Peso (Kg/ml)
Testa 10 cm  da 5 a 8  da 15 a 40  18
Testa 10 cm  da 8 a 11  da 15 a 40  22
Testa 12 cm  da 10 a 15  da 15 a 40  36
Testa cm 12
(gigante)
 da 15 a 20  da 20 a 40  60
 Testa cm 14
(gigante)
 da 15 a 20  da 20 a 40  70