Cordoni in porfido

I cordoni in porfido sono manufatti a forma di parallelepipedo grossolano e presentano una faccia superiore in vista (testa), due facce laterali più grandi, di cui uno in vista e l'altro generalmente nascosto (fianchi) e due facce laterali più piccole (giunti).

Utilizzo dei cordoni

 

I cordoni sono usati generalmente per separare o contenere diverse aree: marciapiedi, aiuole, giardini, passaggi ciclabili, cigli della strada, ecc.

Caratteristiche dei cordoni


Lo spessore della testa è fisso (5-6-7-8-9-10-12-15), l'altezza del fianco è variabile (standard cm. 20/25) o fisso in base alle esigenze e la lunghezza generalmente a correre, anche se è possibile su ordinazione ottenere il cordolo con lunghezza fissa.


 Tipologia di lavorazione della testa
Spessore testa (cm)  Altezza standard (cm) Giunti
testa a spacco (fianchi piano cava)  5,6,7,8,9,10,12  da 20 a 25 cm  tranciati
testa piano cava (fianchi segati)  5,6,7,8,9,10,12,15  da 20 a 25 cm  segati
testa segata (fianchi piano cava)  5,6,7,8,9,10,12,15  da 20 a 25 cm  segati
testa bocciardata o fiammata (fianchi piano cava)  5,6,7,8,9,10,12,15  da 20 a 25 cm  segati